No Comment

III^ Sezione Centrale di Appello – No all’articolo 54
Si viaggia verso le Sezioni Riunite?

terza sezione centrale di appello no ad articolo 54 vero le sezioni riunite

Con la pubblicazione, il 23 corrente, della Sentenza nr. 175/2019 della Terza Sezione della Corte dei Conti Centrale di Appello, si è di fatto riaperta la problematica interpretativa dell’art. 54 DPR 1092/73, riguardo l’applicabilità dell’aliquota del 44% in favore dei pensionati collocati in quiescenza con il sistema misto ed una anzianità di servizio utile superiore ai venti anni.

Leggi l’Articolo »
No Comment
No Comment

Alla II^ Sezione Giurisdizionale di Appello della C.C. Centrale
Doppia Conferma dell’Art. 54 T.U. 1092/1973

Doppia Conferma all’Articolo 54 Testo unico 1092/1973

Di significativa importanza è la recentissima doppia conferma dell’art.54 T.U. 1092/1973, avvenuta ad opera della II^ Sezione Giurisdizionale in Appello della Corte dei Conti Centrale, con la Sentenza nr. 197/2019, pubblicata il 5 giugno u.s. e con la Sentenza n.208/2019 pubblicata ieri 14 giugno, con le quali il Giudice del Gravame ha respinto rispettivamente gli appelli dell’INPS avverso la sentenza nr.57/2018 della sezione Giurisdizionale per la Regione Calabria ed avverso la sentenza nr. 446/2018 della Sezione Giurisdizionale per la Regione Puglia.

Leggi l’Articolo »
No Comment
No Comment

ART 54 TU 1092/1973
L’attuale Panorama Giurisprudenziale

Articolo 54 - Attuale Panorama Giurisprudenziale

La questione giuridica della corretta applicazione in favore dei militari posti in quiescenza con il sistema di calcolo misto, che al 31/12/1995 avevano maturato un’ anzianità di servizio utile pari a 15 anni ma non superiore ai 18 anni, dell’aliquota di pensione in quota retributiva del 44% in luogo di quella erroneamente attribuita del 35% , continua a dividere il Giudice delle Pensioni.

Leggi l’Articolo »
No Comment
No Comment
No Comment

ART 54: VENETO – PRIMO ACCOGLIMENTO DEL GIUDICE DELLE PENSIONI –

Accolto il primo ricorso dalla Corte dei Conti della Veneto

È stata depositata questa mattina in segreteria la sentenza n°179/2018 del GUP del Veneto con la quale in parziale accoglimento delle richieste del ricorrente Primo Maresciallo dell’Esercito Italiano è stata accolta la domanda di ricalcolo della pensione ai sensi dell’art 54 comma 1 del DPR 1092/73, rigettata invece la richiesta di applicazione del c.d. moltiplicatore.
In piena attuazione del principio del libero convincimento del giudice e della sua indipendenza in seno alla Corte dei Conti del Veneto se univoca è la decisione in punto di incremento figurativo ex art 3 comma 7, da oggi coesistono invece due orientamenti contrapposti in tema di ricalcolo del trattamento pensionistico del personale militare in quiescenza con sistema misto in applicazione dell’ art 54 comma 1 DPR 1092/73.

Leggi l’Articolo »
No Comment
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.